VIRALES BELLI A METÀ – IL SALA, A SUON DI HOME RUN, COSTRUISCE LA VITTORIA SOLO NEL FINALE

NEWS

Il quarto appuntamento “viralico” del C.P.P.S. 2019, caratterizzato dalla improba sfida ai fortissimi campioni in carica del Sala Baganza (2-0) ha regalato ai fan nero-arancio una sorprendente e coraggiosa prestazione almeno per metà partita. Alla fine del quarto inning, infatti, i nostri eroi ed i “Maialini della Val Baganza” si trovavano ancora in parità (5 a 5 il confortante score): da una parta la possanza esagerata dei salesi ed i loro missili terra-aria sparati a destra e manca, dall’altra la grande difesa herpessista condita da un saggio approccio station-to-station che fa molto small ball nel box di battuta.

Ma al 5° inning, dopo il primo “quattro” dell’attacco salese, i nostri beneamati Virales – fin lì trascinati dall’ottima vena del Pigna (3 su 4 per lui) e della “vecchia guardia” ottimamente rappresentata dal Belze (all’esordio stagionale) e da Mike, entrambi autori di un singolo ed un doppio con 4 RBI totali – s’inceppano sul più bello.

Non si blocca, al contrario, l’ormai leggendario “murderers’ row” salese, capace di ottenere altri 4 punti al settimo e 2 all’ottavo, grazie a numerosi altri homer e battute balisticamente pregevoli: alla fine le long balls per gli avversari giallo-blu saranno addirittura sette (o otto? boh, non era facile tenere il conto…) e questo nonostante una grande prova difensiva a livello corale, con prestazioni di particolare valore del sempre grande Pomp, dell’agile Juan e della ineffabile Laura (ma comunque provate voi a difendere una pallina sparata a 90 e più metri…) e di un’ottima pedana di lancio.

Ma, si sa, la palla-a-base è crudele assai ed è un giuoco che presuppone bravura e continuità nei suoi due aspetti fondamentali, difesa e attacco: per i Virales, decisamente, occorre fare molto di più nel box di battuta, in attesa di rivedere di nuovo sul campo di San Pancrazio alcuni pesi massimi quali il Lillo, Ugo e Tazze, ieri sera assenti variamente giustificati.

La prossima partita dei nostri sgangherati eroi è fissata per mercoledì 15 maggio: le Monkeys, con le loro sgargianti divise giallo-nere, ci aspettano al varco. Come andrà a finire? Per saperlo tornate a visitare le pagine di virales.info e, come sempre, anche la nostra amatissima web radio curata dal roboante Matthew Thorgaard (non dimenticate di visitare il suo canale YouTube!)

Giuliano Masola: Uomo, Arbitro, Letterato e Mito Vivente del batti-e-corri parmigiano

Prima dei soliti Linescore, Lineup e Highlights vi si lascia col solo grido che vale la pena di lanciare con forza a questo cielo più invernale che primaverile: Forza Virales!

Sala Baganza 3 0 2 0 4 0 4 2 = 15

H.Z. Virales 2 0 3 0 0 0 0 1 = 6

Lineup H.Z.V.: 1. Pomp, LF; 2. Mirko, RF; 3. Pigna, 3B; 4. Juan, SS; 5. Mike, P; 6. Belze, 2B; 7. Niccolò, 2B; 8. Thor, DH (dal 5° Lo.Ro.San, DH); 9. Wally, C; 10. Laura, SF; 11. Wéo, 1B.

Note varie e amenità: sottolineiamo il grande clima di amicizia e sportività tra i due team, da anni sempre più affiatati. In fin dei conti come non si fa a volere bene a dei bomber cresciuti a baseball e prosciutto? Infine due parole sui nostri “rookie” e “sophomore” di anziantià di servizio più o meno ampia: la strada è ancora lunga, lunghissima, lungherrima; di certo l’impegno non manca, e questo scalda certamente il vecchio cuore nero-arancio di questo umile scribacchino.